April 6th, 2011
atroce:

ilvale:

novaffanculotu:

.

Poi  mi ricordo mio padre: “Guarda che gli onesti, alla lunga, vincono  sempre”. Purtroppo non è vero. Ma è vero che, anche quando perdono,  perdono meglio.

Le faccia come il culo (quella di Serra, soprattutto). Riondino ha perso oltre un milione di euro nella truffa e adesso ci viene a dire che s’era creduto benestante, mentre ora non lo sarebbe più. Come se possa esistere una persona così idiota da avere un capitale di un milione di euro e investirlo tutto in un fondo che promette ritorni da capogiro. Come se adesso Riondino riuscisse a passare per quello “onesto” gabbato dai disonesti. Come se non si sapesse che i polli più facili da prendere sono quelli che si credono aquile. Come credevano che riuscisse il loro “amico” a far magicamente lievitare i loro risparmi? L’ipotesi più onesta che a me viene in mente è il traffico di droga e il riciclaggio, la più scontata lo schema di Ponzi (com’era effettivamente). Ci scommetto che questi buzzurri si passavano il contatto l’un l’altro dandosi di gomito “ehi c’è questo qui che ti dà interessi altissimi, non mi chiedere di più però…”Tutti questi gonzi meriterebbero di perdere 10 volte i soldi che hanno perso realmente. Ma quelli che fanno la morale contro gli speculatori che affamano le famiglie degli operai 100 volte.

Serra…Serra…oh my GOD!

atroce:

ilvale:

novaffanculotu:

.

Poi mi ricordo mio padre: “Guarda che gli onesti, alla lunga, vincono sempre”. Purtroppo non è vero. Ma è vero che, anche quando perdono, perdono meglio.

Le faccia come il culo (quella di Serra, soprattutto). Riondino ha perso oltre un milione di euro nella truffa e adesso ci viene a dire che s’era creduto benestante, mentre ora non lo sarebbe più. Come se possa esistere una persona così idiota da avere un capitale di un milione di euro e investirlo tutto in un fondo che promette ritorni da capogiro. Come se adesso Riondino riuscisse a passare per quello “onesto” gabbato dai disonesti. Come se non si sapesse che i polli più facili da prendere sono quelli che si credono aquile. Come credevano che riuscisse il loro “amico” a far magicamente lievitare i loro risparmi? L’ipotesi più onesta che a me viene in mente è il traffico di droga e il riciclaggio, la più scontata lo schema di Ponzi (com’era effettivamente). Ci scommetto che questi buzzurri si passavano il contatto l’un l’altro dandosi di gomito “ehi c’è questo qui che ti dà interessi altissimi, non mi chiedere di più però…”
Tutti questi gonzi meriterebbero di perdere 10 volte i soldi che hanno perso realmente. Ma quelli che fanno la morale contro gli speculatori che affamano le famiglie degli operai 100 volte.

Serra…Serra…oh my GOD!

(via apophis)